A- A+
Milano
Expo, Anac chiede al prefetto il via libera per monitorare il Padiglione Italia

L'autorita' anti corruzione guidata da Raffaele Cantone ha formalizzato al prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca la richiesta di attivare un monitoraggio sull'appalto di Palazzo Italia finito nel mirino dell'inchiesta delle Procura di Firenze. L'Anac ha optato quindi per una forma di controllo, prevista anch'essa nel decreto dello scorso giugno con il quale si e' attivata l'unita' di verifica di legittimita' degli appalti, meno 'invasiva' rispetto al commissariamento, che avrebbe forse creato problemi dal punto di vista dei tempi, considerati i ritardi accumulati in passato nei lavori del Padiglione Italia. E proprio sul Padiglione Italia si concentrara' il cda della societa' Expo previsto giovedì.

Tags:
raffaele cantonefrancesco paolo troncaexpoanacpadiglione italia






A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.