A- A+
Milano
L'allarme del commissaro Sala: "Dalla Cina tentativo di taroccare i biglietti di Expo"

C'e' stato un tentativo di contraffazione in Cina dei biglietti per l'ingresso a Expo Milano 2015. A renderlo noto il commissario unico, Giuseppe Sala, in occasione della seduta della commissione Expo del Comune di Milano, che ha quindi chiarito come sia "altissima" l'attenzione su questo fronte. Secondo quanto spiegato dal commissario unico, sarebbero stati i tour operator a segnalare l'accaduto, mentre uno speciale dispositivo che 'brucia' i barcode al momento del passaggio ai tornelli permettera' di aggirare altri tentativi di questo tipo che dovessero ripetersi in futuro. Sala ha quindi confermato la vendita ad oggi di 8 milioni di biglietti, 5 milioni all'estero e 3 in Italia, aggiungendo che se si riuscira' ad arrivare a 10 milioni entro il primo maggio, allora poi si potra' raggiungere l'obiettivo ultimo dei 24 milioni di biglietti.

Tags:
expocontraffazionecina






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.