A- A+
Milano
Expo, Paris coinvolge Sala: "Parlai con lui della divisione in lotti"

Il progetto dell'ex parlamentare della Dc Gianstefano Frigerio era dividere in lotti la realizzazione dei padiglioni dei Paesi stranieri in vista dell'Expo e affidare i lavori a imprese 'amiche' della presunta "cupola degli appalti". Lo ha affermato l'ex manager di Expo, Angelo Paris, nell'interrogatorio di oggi, che e' stato secretato, nel quale ha anche spiegato che dell'ipotesi di effettuare questa suddivisione in lotti ne parlo' anche in un incontro con i vertici della societa', tra cui anche il commissario unico Giuseppe Sala, che non e' indagato nell'inchiesta milanese.

La presunta 'cupola degli appalti', sempre stando a quanto avrebbe raccontato Paris ai pm, avrebbe voluto far lavorare nell'"affare padiglioni", che valeva tra i 30 e i 60 milioni, l'impresa di Enrico Maltauro, anche lui arrestato lo scorso 8 maggio, la cooperativa Viridia, legata all'ex funzionario Pci Primo Greganti, e la Cmc di Ravenna, cooperativa attiva nel campo delle costruzioni.

Tags:
expoparis






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.