A- A+
Milano
Expo piace a 3 italiani su 4
Expo, l'inaugurazione

Piace l’Expo, risponde e supera le attese degli italiani. A giugno sono contenti in tre su quattro, sentiment positivo al 74%. Più della media degli anni passati, dal 2012 ad oggi era soddisfatto dell'Expo il 70% in linea con il dato del 2014. Emerge dall’analisi della Camera di commercio di Milano attraverso Voices from the Blogs, spin off dell’Università degli Studi di Milano, presentata oggi all'Expo. I motivi? Conquistati dagli eventi uno su cinque, dal cibo uno su sei, per il senso di orgoglio che crea uno su sette e per l’arrivo dei turisti e l’internazionalità conquistata, uno su dieci. Ancora più contenti gli stranieri: 9 su 10 a giugno per i commenti in inglese. Maggior interesse da Usa, Uk, Russia, Francia, Olanda e Spagna.

Due milioni i commenti spontanei in rete dall’inizio dell'Expo a maggio, uno e mezzo in italiano e mezzo in lingua straniera. Sono 30 mila i commenti al giorno a maggio in italiano e 10 mila in lingua estera. In rapida crescita, dai 2mila del 2014 per l’italiano. Alfredo Zini, consigliere della Camera di commercio di Milano ha dichiarato: “Emerge un dato chiaro che sta contagiando milanesi e italiani, ma anche gli stranieri, l’ottimismo. Si tratta di un fattore importante, alla base delle scelte anche economiche e che, se trasferito in azioni di consumo anche sul territorio può generare il beneficio anche di indotto di cui Milano ha bisogno in questa fase di difficile crisi. Dunque un segnale di rilievo e un incentivo in più per le istituzioni per stimolare un impegno e un coordinamento per rendere la nostra città ricca di attrazioni e in movimento anche ora che si avvicinano i caldi mesi estivi”. Expo e Milano piacciono ai visitatori dell'Esposizione, voto 8. Quiz ai visitatori. Sono la rete brasiliana, il bosco austriaco e le api inglesi, i padiglioni stranieri più ; conosciuti, identificati correttamente da uno su due che visita l'Expo. I mercati francesi e lo scivolo tedesco sono noti a uno su tre. Uno su quattro ricorda l'orsetto russo come mascotte. Nove su dieci conoscono lo slogan Expo, “Feeding the Planet, Energy for Life”. Sei su dieci sanno il numero di Paesi, sette su dieci la mascotte Foody. Emerge da un'indagine della Camera di commercio di Milanosu 400 visitatori sul sito Expo nell'ultima settimana di giugno. Gli errori più comuni? Per uno su sei i padiglioni dei Paesi da visitare sembrano molti di più, almeno 250. Per uno su cinque la Francia si ispira ai campi di lavanda. Per uno su cinque la Svizzera offre cioccolato e formaggio. Per uno su dieci, la mascotte dell'Expo si chiama Arcimboldo. Per uno su dieci il Regno Unito mostra le campagne inglesi. Il prossimo Expo sarà a Dubai per il 52%, ad Astana per il 28%.

Tags:
expo







A2A
A2A
i blog di affari
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
Solidarietà ai bielorussi contro Lukashenko, ultimo dittatore d’Europa
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.