A- A+
Milano
Expo, Sala: "Da oggi di Padiglione Italia me ne occupo io"

"Da oggi io e la dottoressa Bracco ci suddivideremo un po' i ruoli in questa corsa verso l'apertura, quindi i contenuti alla dottoressa Bracco mentre io prendero' in mano la parte della costruzione": con queste parole il commissario all'Expo Giuseppe Sala, ha annunciato, a margine della presentazione di un'iniziativa con Alitalia ed Etihad, il proprio impegno anche come commissario per il Padiglione Italia al posto di Antonio Acerbo, arrestato nei giorni scorsi. All'ing. Carlo Chiesa, che e' gia' il Responsabile unico del procedimento di Expo 2015, chiedo ad interim di occuparsi del Padiglione Italia, ma non voglio - ha sottolineato Sala - che passi nemmeno un giorno in piu' senza Responsabile unico sul Padiglione". Dopo di che chiederemo aiuto a Metropolitane Milanesi e Italfer che conoscono bene il progetto; ho incontrato per la prima volta stamattina i vertici di Italiana Costruzioni e - ha concluso - abbiamo bisogno di 4-5 giorni per fare il punto della situazione; per capire cosa si puo' fare per coniugare ambizione e realismo: sia apre il Padiglione con tutto a posto".

Tags:
exposala







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.