A- A+
Milano
Expo, Sala conferma l'anticipazione di Affari sul viaggio mancato di Maroni

"Non posso che confermare che relativamente alla trasferta in Giappone non abbiamo approvato la trasferta della dottoressa Mariagrazia Paturzo". Lo ha detto il commissario unico Giuseppe Sala, a margine della presentazione dell'accordo sul lavoro per i Paesi partecipanti a Expo, confermando lo "stop" alla trasferta a Tokyo, riferita dalla stampa in riferimento alle indagini che coinvolgono il presidente della Regione Roberto Maroni. "Io personalmente - ha spiegato Sala - non ho firmato la trasferta, ma non perche' avessi qualche idea strana in testa ma perche' mi sembrava illogico un costo cosi' evidente e cosi' importante per un periodo limitato di trasferta".

"Io non sono contrario alla logica dell'Expo Tour, anzi lo vedo bene. Poi bisogna capire ogni singolo momento quanto sia di utilita' e in linea con le nostre esigenze". Lo ha detto il commissario unico Giuseppe Sala, a margine della presentazione dell'accordo sul lavoro per i Paesi partecipanti all'Expo, interpellato riguardo all'utilita' dei viaggi di Expo Tour. "Non voglio commentare su trasferte in prima classe o in classe economica. Dico che ad oggi - ha detto Sala - abbiamo venduto quasi quattro milioni di biglietti, di cui due all'estero, e l'Expo non e' un evento per cui i biglietti si vendono da soli come i mondiali di calcio o le olimpiadi. Difficile dire quanto porta ogni singola parte della comunicazione, certo e' che e' evento che va spiegato e promosso". Interpellato riguardo a una eventuale spending review necessaria a Expo Tour "non e' nelle nostre mani ma in quelle della Regione Lombardia. Quindi non commento", ha risposto.

Tags:
exposala







A2A
A2A
i blog di affari
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.