A- A+
Milano

Il nuovo "governo regionale" in tema Expo, secondo l'ad della societa' Giuseppe Sala dovrebbe avviare quanto prima "un ragionamento sul post Expo", assieme anche al sindaco Giuliano Pisapia. Lo ha spiegato lo stesso Sala a margine della presentazione della partnership con Illy Caffè'. "Per il nuovo presidente della Regione - ha detto - una delle prime cose da fare, con anche il sindaco, e' ragionare sul post Expo". Sala ha poi riferito di non aver ancora incontrato Roberto Maroni dopo la vittoria alle elezioni regionali.

"Avere un nuovo ministero del Turismo per noi e' fondamentale, la societa' Expo fa una sintesi tra proposte e offerte, ma poi il sistema Paese deve vendere il prodotto, serve un'azione integrata". Lo ha affermato l'ad di Expo Giuseppe Sala, parlando della formazione del nuovo governo, a margine della presentazione della partnership con Illy Caffè'. Sala ha poi precisato che "il problema non e' il governo in se'" e che non c'e' "bisogno della conferma che i fondi ci siano". "Abbiamo pero' bisogno che i ministeri si attivino" nelle singole materie - ha concluso - "comunque noi non ci stiamo fermando".

Tags:
expo sala






A2A
A2A
i blog di affari
Il federalismo per salvare la democrazia italiana
Di Ernesto Vergani
AIUTI PER I VOLONTARI, AUDIT ENERGIA, DONATORI SANGUE, INCENDI
Boschiero Cinzia
PENSIONI INTEGRATIVE EUROPEE, WELFARE, FONDI PER SCUOLA E MIGRANTI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.