A- A+
Milano
Expo: Incontro Cantone-Sala, sul tavolo temi Maltauro e Italfer

Riunione fiume nella sede milanese di Expo 2015 tra Giuseppe Sala, commissario di Governo della società e il Presidente dell’Autorità anti corruzione, Raffaele Cantone, dalle 10 del mattino alle 3 del pomeriggio, per decidere come declinare il decreto voluto dal governo Renzi. Previsti incontri di lavoro settimanali; presente alla riunione il colonnello Cosimo di Gesù, del nucleo di Polizia tributaria di Roma, che coordinerà il gruppo di lavoro per le modalità di controllo sugli atti di gara. “Abbiamo provato a concretizzare la norma del decreto legge, per stabilire in che modo si dovrà svolgere il controllo preventivo”, ha spiegato Cantone, “nei prossimi giorni individueremo anche le indicazioni relative agli appalti, saranno definite una serie di raccomandazioni che saranno indirizzate al commissario Expo. La settimana prossima faremo le linee guida sui meccanismi di controllo”. “A Cantone – ha proseguito Sala secondo quanto riporta agiellenews - spetta un ruolo preventivo, il punto è come noi ci dovremo relazionare perché si abbiano delle raccomandazioni, un parere da parte dell’Autorità prima che il Cda lanci una gara. Un lavoro in logica preventiva. E poi sulla gestione operativa delle commesse. C’è la necessità che nelle commissioni di gara partecipino persone esterne alla società, scelte con criteri adeguati. La questione dei tempi è un vincolo che abbiamo tutti noi e il dr cantone ne è consapevole”. Le gare ancora da bandire, ha precisato il Commissario, sono tre. Sulle sorti della Maltauro, Cantone ha precisato: “Confermo che sto studiando la norma, molto complicata. La mia idea si trasformerà in un atto scritto che depositerò in Prefettura. Logicamente il tema Maltauro sarà affrontato il più presto possibile. Sicuramente la prossima settimana sarà oggetto di una mia pr oposta al Prefetto. E’ possibile richiedere il mutamento degli amministratori o il commissariamento”. A seconda della gravità dei reati contestati. Sul ruolo dell’Italfer Cantone ha precisato: “È prevista la rivisitazione del sistema delle convenzioni, firmato all’inizio da Expo, con Infrastrutture Lombarde e Metropolitana Milanese, si valuterà la possibilità di coinvolgere altri soggetti di tipo pubblico”.

Tags:
exposala







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.