A- A+
Milano
F2i, Gamberale contro i pm: "Siamo uno strumento dello scontro"

F2i si sente "strumento" dello scontro nella procura di Milano fra Edmondo Bruti Liberati e Alfredo Robledo. Lo ha detto l'ad di F2i Vito Gamberale, incontrando la stampa all'indomani della richiesta di rinvio a giudizio, per turbativa d'asta in relazione alla vendita del 29,75 per cento della Sea da parte del Comune. "Tra le carte e la conclusioni delle indagini - ha detto Gamberale - c'e' un c.v.d. Il 'come volevasi dimostrare noi l'abbiamo fatto. Siccome siamo tutti esseri umani, ci siamo sentiti strumenti di questa vicenda. Leggere che siamo 'uno dei fascicoli principali'" del contrasto in procura "beh, insomma... Anche i figli a volte vengono a trovarsi in mezzo alla contesa fra genitori, e finiscono maciullati". Per Gamberale, se l'inchiesta fosse cominciata non appena ci fu la trasmissione di atti dalla procura di Firenze a Milano "non avrebbero scoperto assolutamente nulla di più" di quanto emerso.

Tags:
f2igamberale







A2A
A2A
i blog di affari
Matteo Pittaluga: l'aspetto mentale per diventare Social Media Manager
Dario Ciracì
il project financing collegato al partenariato pubblico privato (seconda parte
Il mercato dei corsi fitness e le prospettive post-pandemia
Elena Vertignano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.