A- A+
Milano
Fallito l’assalto a 02Pd. Villa: “Boeri? Speriamo sia presente ancora”. INTERVISTA

di Fabio Massa

E’ una delle più giovani segretarie di circolo in tutta Italia. E - soprattutto - è a capo del circolo del Pd più grande di Milano. Angelica Villa, 23 anni, laureata in Scienze Internazionali in Statale ha vinto il congresso di O2Pd. Una sfida durissima perché proprio sullo 02Pd si erano coagulati tutti i malumori verso la segreteria, e si era addirittura parlato di “un’OPA di Boeri”. “E’ finita 229 a 107 - spiega Angelica Villa ad Affaritaliani.it - Boeri? Spero che dopo il congresso continuerà ad essere presente”. L’INTERVISTA DI AFFARITALIANI.IT

Angelica Villa, lei è giovanissima. Eppure è a capo del più grande circolo Pd di Milano.
Ho 23 anni e faccio politica dal 2011, dalla campagna elettorale di Giuliano Pisapia. Nel 2012 mi sono iscritta a 02Pd.

La sua elezione chiude indubbiamente un periodo molto turbolento.
Sì, è stato un periodo turbolento. Ma è anche stato un bell’evento di democrazia. Ci si può confrontare da posizioni diverse producendo, come in questo caso, tanta energia. Sono uscite fuori discussioni interessanti.

In conclusione?
E’ stata un’esperienza preziosa per tutto il circolo.

Ed è finita con una vittoria.
E’ finita 229 a 107.

Lei era la favorita, è andata come doveva andare. Al suo sfidante, Castelli, che cosa dice?
Che collaboreremo e sono sicura che anche con lui riusciremo a trovare un’intesa e un modo fruttuoso di andare avanti.

E a Boeri?
E’ evidente che negli ultimi giorni si sono avvicinate tante persone all’esperienza di 02Pd. Spero che poi vorranno partecipare alla vita del circolo in maniera attiva.

Si è parlato di un’Opa di Boeri sul Pd.
Guardi, io ho pensato solo al circolo. Qui sono iscritti due assessori di Milano e due parlamentari. Sono una risorsa per tutto il circolo.

Nel suo futuro che cosa vede?
Un bel gioco di squadra e un bel lavoro. Saranno anni impegnativi e entusiasmanti. Devo dire che in questa campagna non mi sono mai sentita sola.

L’accusa è che hanno piazzato una persona giovanissima e quindi controllabile.
No, non temo il controllo. Auspico un lavoro di squadra che è ben diverso. Questa storia che sono giovane e quindi controllabile è stato il cliche della campagna. Mi hanno detto che avrò dei badanti, ma non sarà così.

@FabioAMassa

Tags:
villa02pdmilano







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.