A- A+
Milano
Fi nazionale vuole commissariare Milano e Monza. Inside

di Fabio Massa

CATTIVERIA-1/ Dicono che l’accordo tra Forza Italia ed Ncd è sempre più stretto, grazie alla congiuntura astrale del Colle. E che Berlusconi voglia a tutti i costi il riavvicinamento con il partito di Alfano. Ragion per cui a Roma dalla Regione Lombardia   ci andrà Raffaele Cattaneo e non un azzurro. Tuttavia qualche maligno sarà interessante andare a vedere la conta dei voti (segreti) nell’urna…

CATTIVERIA-2/ Per la serie facciamoci del male, siamo azzurri. Pare che nelle stanze romane di Forza Italia si sia partorita la decisione di commissariare Bergamo, Milano e Monza e Brianza. E i congressi? Spariti nel nulla. Forse qualcuno a Roma ha paura di non essere rieletto e vuole comandare direttamente sul territorio. Gli effetti a lungo termine si preannunciano infausti.

CATTIVERIA-3/ Raccontano che in Pedemontana è pronta una nuova infornata di assunzioni. Almeno 40, secondo rumors di corridoio. Chissà come la prenderà Massimo Sarmi, il nuovo numero uno di Serravalle, che sta agendo con spada e fioretto per cercare di mettere un po’ di ordine nel caos…

@FabioAMassa

Tags:
forza italiamilanomonza







A2A
A2A
i blog di affari
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il Green pass crea una categoria di cittadini di seconda classe
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il redditometro viola i diritti dell'uomo: la denuncia di PIN


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.