A- A+
Milano
Maugeri, la testimonianza: "Quei 24mila euro in contanti di Formigoni"

Francesco Rota, funzionario della Banca Popolare di Sondrio, è stato ascoltato come teste in tribunale a Milano nell'udienza del processo sul caso Maugeri che vede coinvolto anche l'ex governatore della Regione Lombardia Roberto Formigoni. E Rota avrebbe affermato che Formigoni "aveva nella propria disponibilità denaro contante". Si tratterebbe, come riporta Repubblica, di circa 24mila euro che l'ex presidente della Regione Lombardia chiese di trasferire in due tranche a Emanuela Talenti, che all'epoca era la sua fidanzata: 12mila euro furono trasferiti il 30 luglio 2003 e altrettanti un anno dopo. Nel processo l'ex presidente della Regione è imputato con l'accusa di corruzione assieme ad altre nove persone, tra cui Pierangelo Daccò e l'ex direttore generale della sanità lombarda Carlo Lucchina. Secondo l'accusa, i vertici della Fondazione Maugeri avrebbero distratto milioni dalle casse dell'ente, parte dei quali sarebbero stati nella disponibilità di  Daccò, il quale avrebbe poi versato tangenti a dirigenti di Regione Lombardia. Rota ha confermato in aula le dichiarazioni che già aveva reso durante le indagini.


Ascoltata anche una dipendente della Regione Lombardia, Anna Visintin, nella segreteria di Formigoni dal 1995 al 2013: "Daccò incontrava Formigoni nel suo ufficio una volta al mese e a volte anche più spesso. Sapevo che a volte andavano in vacanza insieme", ha raccontato.

Tags:
formigonirotamaugeri






A2A
A2A
i blog di affari
Il federalismo per salvare la democrazia italiana
Di Ernesto Vergani
AIUTI PER I VOLONTARI, AUDIT ENERGIA, DONATORI SANGUE, INCENDI
Boschiero Cinzia
PENSIONI INTEGRATIVE EUROPEE, WELFARE, FONDI PER SCUOLA E MIGRANTI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.