A- A+
Milano
Forza Italia, Gallera: “Maroni ha ragione. Facciamo le primarie”

di Fabio Massa

Giulio Gallera, segretario cittadino e candidato “in pectore”, in un’intervista ad Affaritaliani.it “sposa” l’idea di Maroni di fare le primarie per il candidato di centrodestra a Milano: “Condividiamo, è la strada migliore. Io ho fatto percorso, sono a disposizione”. INTERVISTA DI AFFARITALIANI.IT

Sottosegretario nonché coordinatore cittadino Giulio Gallera, ha letto le parole di Maroni? Invoca le primarie.
Condividiamo, è la strada migliore quella delle primarie. Ci vede d’accordo: abbiamo bisogno di mettere in campo un progetto unitario in tempi ragionevoli. Entro ottobre noi dobbiamo avere una proposta unitaria.

Intanto però non si è ancora capito se Salvini si candida o no.
Mah, stranezze. Da una parte si invoca la proposta unitaria e dall’altra c’è un leader, Salvini, che un giorno si candida a premier, e il giorno dopo a sindaco di Milano. Ha ragione Maroni: facciamo le primarie e così chiariamo chi vuole fare che cosa.

Oggi Affaritaliani.it pubblica un sondaggio nel quale il centrodestra non è affatto morto. E il segretario Pd Bussolati ha commentato dicendo che la partita non è affatto chiusa.
Noi siamo convinti che la partita sia aperta. Affaritaliani.it ha pubblicato un sondaggio che per la seconda volta ci dà avanti sul centrosinistra. Le Regionali dimostrano che Renzi ha il fiato corto. Ci sono tutte le condizioni per tornare a guidare questa città. Oltre al fatto, ovviamente, che i milanesi sono delusi dall’operato di Pisapia. Malgrado abbiano provato con le manifestazioni Nessuno Tocchi Milano a metterci una pezza…

A proposito di contenuti, lei organizza un grande evento nel week end.
Nell’ottica di ampliare il perimetro del centrodestra ho organizzato per questo week end un grande momento di ascolto della città, realizzato dal comitato civico Milano Merita, e che prevede la partecipazione di più di cento associazioni. Per la precisione ascolteremo 104 associazioni, da quelle culturali a quelle di volontariato, a quelle di categoria, commercianti, autogestioni delle case popolari. Più di 500 minuti di ascolto della città. Un grande momento per Milano e per un programma che parta dal basso.

Se ci fossero le primarie, lei ci sarebbe, dunque?
Forza Italia deve avere un suo candidato, io in questi mesi ho fatto un percorso penso importante, godo di un consenso all’interno dei quadri del partito molto forte che hanno scritto a Berlusconi e alla Gelmini chiedendo di uscire con una proposta con me. Accanto a questo c’è il lavoro con la società civile: oggi il Comitato Milano Merita ha un manifesto sottoscritto con nome e cognome da 560 persone. Io mi metto a disposizione.

@FabioAMassa

Tags:
giulio gallerairoberto maronielezioni milano







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.