A- A+
Milano
I milanesi amano l'acqua pubblica di MM. E la bevono

Giudizio lusinghiero dei milanesi sull'acqua pubblica cittadina: l'82 per cento esprime una valutazione positiva sulla sua qualità, con un voto medio di 7,2 e quasi un milanese su due le attribuisce caratteristiche di eccellenza, con una votazione scolastica compresa tra l'8 e il 10. Il dato emerge dalla prima rilevazione di "Muniservice", report di informazione sui servizi municipali milanesi avviato e gestito da MM, società pubblica impegnata nella progettazione e gestione di beni comuni cittadini, tra cui l'acqua, la mobilità, le case popolari. Nella rilevazione dedicata all'acqua, condotta su un campione di 800 cittadini milanesi rappresentativi della popolazione masggiorenne emerge, dunque, un quadro di forte legame con l'acqua pubblica, che è bevuta in casa da 3 milanesi su 4. Il dato è ancora più significativo in una città che conosce consumi elevatissimi di acqua minerale: il 68 per cento dei cittadini ne usufruisce, infatti, tra le mura domestiche.

Tags:
milanesimm







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.