A- A+
Milano

Un appello a tutto campo, a qualsiasi "organizzazione politica e sociale, siano essi piu' o meno 'fascisti' o 'democratici' nei loro riferimenti formali", per scongiurare il rischio di sparire dalle schede elettorali. Marco Cappato, candidato alla presidenza della Regione Lombardia per lista Amnistia, Giustizia e Liberta' non usa mezzi di termini: c'e' bisogno di un aiuto per raccogliere le firme, o i radicali saranno costretti a rinunciare alla competizione elettorale. "Dai conteggi che abbiamo - dice - non superiori alle 1.500 firme sulle 9.000 necessarie, e' evidente che con la nostra sola forza militante l'obiettivo della presentazione della lista anche alle regionali rischia seriamente di non essere raggiunto".

Cappato ha spiegato che si tratterebbe di un problema "che sconta anche l'indisponibilita', salvo eccezioni, di autenticatori di altri partiti. A meno di un aiuto da parte di forze organizzate in grado di portare un consistente numero di firme - ha aggiunto - la Lista che rappresenta la battaglia per la legalizzazione dello Stato non potra' essere votata nemmeno alle elezioni regionali, dopo che il 'democratico' Ambrosoli ci ha negato l'apparentamento, senza che cio' abbia prodotto a sinistra nemmeno una infinitesima parte di sdegno rispetto al tentativo di accordo col 'fascista' Storace". Si cerca quindi una sponda in chi ha "la volonta' di dare un contributo democratico, liberale, voltairiano a questa specie di campagna elettorale", per dover rinunciare alle regionali, dopo che i radicali hanno gia' mancato il traguardo della Camera dei Deputati in Lombardia, dove la lista non sara' presente sulla scheda elettorale in alcuna delle tre circoscrizioni e potra' essere votata soltanto per il Senato.

Tags:
radicali






A2A
A2A
i blog di affari
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.