A- A+
Milano
Il Comune apre uno sportello di "educazione finanziaria" per i cittadini

Imparare a pianificare le spese di casa attraverso la buona "amministrazione" dei propri risparmi, limitando gli acquisti inutili e distribuendo le risorse su più obiettivi, a breve e lungo termine, come acquistare un'automobile o mettere da parte i soldi per gli studi dei figli, o per quando si diventa vecchi. Ma soprattutto evitando pericolosi disagi economici personali e familiari. Di questo e di molto altro si è parlato sabato 28 febbraio alla inaugurazione del primo sportello di educazione finanziaria, aperto per i cittadini nello Spazio Agorà in piazzetta Capuana a Quarto Oggiaro. Lo sportello funzionerà dal 3 marzo, tutti i martedì dalle 15 alle 18 su appuntamento, da fissare al servizio di segreteria sociale dello Spazio Agorà aperto tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18. All'inaugurazione dello sportello, organizzata nell'ambito del 4° Forum delle Politiche sociali hanno partecipato l 'assessore al Welfare, Pierfrancesco Majorino, il presidente del Consiglio di Zona 8, Simone Zambelli, il sociologo Alessandro Rosina, il presidente di Progetica, Gaetano Megale e Gianluca Alfano,  coordinatore delle attività dello Spazio Agorà.

Tags:
educazione finanziariaeconomiaquarto oggiaro






A2A
A2A
i blog di affari
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano
Frutta secca: benefici e quando mangiarla
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.