A- A+
Milano
Incendio in un appartamento in Porta Romana: madre e figlia morte, tre feriti

E' di due morti il bilancio dell'incendio scoppiato intorno alle due di domenica mattina a Milano, in un appartamento al terzo piano di uno stabile al numero 51 di corso di Porta Romana: le vittime sono Marisa Romisondo, 95 anni, e Annamaria Rettore, 70 anni, madre e figlia. L'intervento dei vigili del fuoco e del 118 e' stato reso estremamente difficoltoso dall'esplosione di una bombola d'ossigeno, del quale faceva uso la figlia malata, tanto che sulle prime era stato trovato e identificato un solo cadavere carbonizzato. Il secondo corpo e' stato rivenuto diverse ore dopo sotto le macerie del solaio. Nell'incendio e' rimasta leggermente ferita anche una donna 26enne residente nel palazzo. L'edificio, nel quale vivono poco piu' di 30 persone, e' stato evacuato e tutti gli appartamenti del secondo e del quarto piano sono stati dichiarati inagibili: tre i condomini feriti lievemente. Le cause del rogo restano ancora da stabilire..

Tags:
incendioporta romanavigili del fuocobombola ossigeno







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.