A- A+
Milano
L’annuncio di Maroni ai suoi: mi ricandido. Ecco perché. Inside
consiglio regionale lombardia roberto maroni raffaele cattaneo

di Fabio Massa

Secondo i bene informati, Roberto Maroni avrebbe deciso di ricandidarsi. Nell’aprile 2014, infatti, il governatore leghista aveva dichiarato: ““Largo ai giovani, io nella vita voglio fare altro. L’esperienza in Regione è molto impegnativa”. E ancora: “Avevo già deciso di chiudere con il parlamento quando mi sono candidato a governare la Lombardia. La mia esperienza come presidente ha allungato di cinque anni il mio impegno. Ma dopo il 2018 basta, ho chiuso: la mia è una scelta di vita”. Concludendo di sentirsi “più forte e meno condizionabile nelle scelte per i prossimi anni”. Nel giro di un anno, però, il numero uno di Regione Lombardia deve avere cambiato idea. Così, almeno, riferiscono fonti di Affaritaliani.it, avrebbe comunicato durante l’incontro con il gruppo della Lista Civica che porta il suo nome. Un’avvisaglia di questa nuova risoluzione era stata portata avanti qualche giorno fa in un’altra occasione, in pubblico. Maroni aveva infatti preannunciato l’intenzione di continuare a sedere sullo scranno più alto di Palazzo Lombardia. Non è escluso che anche le vicende venete abbiano convinto Maroni che un secondo giro è quantomeno vitale per la Lega Nord, soprattutto se dovesse andare male in Veneto. In questo caso, Salvini avrebbe un danno non da poco, politicamente. E sugli scudi tornerebbe proprio Maroni e la sua Lombardia, che vorrebbe essere il laboratorio per il centrodestra del futuro che non esclude ma anzi ha un asse fondamentale proprio in Ncd.

@FabioAMassa

Tags:
maroniregione lombardiaelezioni







A2A
A2A
i blog di affari
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.