A- A+
Milano
L'incendio nel pub di Bergamo causato dal titolare perito nel rogo

Sarebbe stato provocato dalla stessa vittima il rogo che nella notte di lunedì ha devastato il pub Maguire's nel centro di Bergamo provocando la morte del titolare. Lo dicono i rilievi resi noti dalla procura di Bergamo dopo avere escluso ogni tipo di ritorsione da parte di singoli o dalla criminalita' organizzata. Lo stesso titolare del locale, ritornato poco dopo la chiusura, avrebbe appiccato l'incendio all'origine dello scoppio che ha provocato la sua morte. Non e' stata disposta l'autopsia.

Il nome della vittima e' Gigi Parma, 48 anni: da anni gestiva il Maguire's ed era segretario dell'associazione 'Rete impresa' Bergamo. Proprio un anno fa, il 16 aprile, Parma aveva festeggiato, insieme a un centinaio di clienti, i 15 anni di gestione del locale, un pub-ristorante in stile irlandese, nell'immediata periferia di Bergamo.

Tags:
bergamomaguire'sgigi parmarete impresa
Loading...








A2A
A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Covid, il pass digitale per il movimento dei sudditi del regime terapeutico
Covid, ora fase 2 e si riapre: poi richiuderanno accusando 'i sudditi'
Separazione consensuale dalla moglie: le rate del mutuo oneri deducibili?
di Francesca Albi*


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.