A- A+
Milano
La Regione dà il via libera agli animali domestici: andranno ovunque

Libero accesso ai 'quattrozampe' nei luoghi pubblici e sui mezzi di trasporto. Un progetto di legge sulla tutela degli animali sarà presentato domani 13 febbraio in Regione Lombardia. Attualmente all'esame della Commissione consiliare Sanità, il pdl è destinato a confluire come integrazione nel testo della riforma sanitaria in corso di elaborazione, informa una nota regionale. Il progetto - prima firmataria Lara Magoni (Maroni presidente), co-firmatario il vice presidente e assessore alla Salute della Regione Mario Mantovani - è stato sottoscritto dai capigruppo di maggioranza in Consiglio regionale ed è sostenuto dal governatore Roberto Maroni. "Il pdl - spiega Palazzo Lombardia - fa seguito all''Accordo tra ministero della Salute, Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano in materia di benessere degli animali e pet therapy del 6 febbraio 2003', laddove le Regioni sono chiamate a promuovere il contatto delle persone con gli animali da compagnia rendendo tutti i luoghi pubblici, compresi i mezzi di trasporto, accessibili anche per gli animali domestici, e affermando così l'importanza della valenza che gli animali d'affezione rappresentano per la cittadinanza". 

Tags:
regioneanimalicani






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.