A- A+
Milano

di Francesca Panzarin,
candidata lista Ambrosoli

Come ricostruito dall’avv. Massimo Clara, che ha difeso tutte le associazioni, i dati essenziali dell'iniziativa giudiziaria che ha portato alla sentenza del TAR per aumentare il numero di donne nella Giunta Formigoni non corrispondono a quanto sostiene Angela Ronchini. Art. 51 ha infatti firmato il ricorso in primo grado assieme a 4 elettrici ma, fin dall'inizio, sono state le associazioni “Usciamo dal Silenzio”, “Donne in Quota”, “Udi” e un gruppo di avvocate ad essere intervenute a sostegno della causa. Il secondo ricorso è stato proposto dall'Associazione “Donne in Quota” che ha sostenuto i costi insieme con Art. 51. Quest’ultimo ricorso è stato accolto dal Tar Lombardia.
Riguardo invece alla considerazione: “In quanto alle dichiarazioni del Presidente Berlusconi non ci sentiamo nè offese, nè umiliate sappiamo essere solo boutade” replica così Francesca Panzarin:

“Non posso che prendere atto dell’ennesima incapacità di capire come le parole e i comportamenti degli uomini di potere abbiano un impatto fortissimo sull’immaginario collettiva. Sulla percezione e l’immagine della donna in particolare. Angela Bruno, offesa da Berlusconi, non lavora da due settimane e non ha ricevuto le scuse di nessuno. Mi pare inutile invece commentare, perché prive di fondamento, le considerazioni su possibili alleanze con Udc e M5S da parte di Umberto Ambrosoli che denotano anche una scarsa conoscenza delle dinamiche e delle vicende politiche lombarde.”

Tags:
quote rosa







A2A
A2A
i blog di affari
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.