A- A+
Milano

Un presidio in via Bellerio per protestare contro la procedura di licenziamento collettivo dei 71 dipendenti della Lega Nord. Ad organizzarlo sono stati i rappresentanti sindacali, dopo che si e' svolta un'assemblea dei dipendenti del Carroccio. Sulla questione, infatti, al momento non e' stato trovato nessun accordo. Anche all'ultimo incontro tra le parti, svoltosi il 21 gennaio scorso al ministero del Lavoro, non e' stata trovata una soluzione, visto che l'opzione dei contratti di solidarieta' e' stata nuovamente bocciata dai rappresentanti della Lega Nord. E, al momento, non c'e' l'accordo neppure su una possibile anticipazione delle risorse per la cassa integrazione. Adesso le parti si incontreranno in sede sindacale il 28 gennaio a Milano, mentre per il 4 febbraio e' fissato un nuovo incontro presso il ministero del Lavoro.
 

Tags:
legapresidiolicenziamenti







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.