A- A+
Milano
Leonardo, inaugura la grande mostra a Palazzo reale
leonardo da vinci la belle ferroniere

Mercoledì a Palazzo Reale e giovedì per il pubblico, si inaugura la più grande esposizione dedicata a Leonardo da Vinci mai realizzata in Italia. Ideato e prodotto da Palazzo Reale e Skira, il progetto, promosso dal Comune di Milano, dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, con la collaborazione della Veneranda Biblioteca Pinacoteca Ambrosiana con la partecipazione del Salone del Mobile, è curato da Pietro C. Marani e Maria Teresa Fiorio – tra gli storici dell'arte più importanti per gli studi sul grande genio del Rinascimento. L’esposizione presenta una visione di Leonardo trasversale su tutta la sua opera. La mostra si rivolge a un pubblico vasto e non di soli specialisti e si propone di illustrare – attraverso dodici sezioni – le tematiche centrali di Leonardo, abbracciando non solo gli anni della sua formazione fiorentina, ma anche i due soggiorni milanesi, fino alla sua permanenza in Francia. La mostra, la più importante mai dedicata a Leonardo, ospita anche un nucleo significativo di capolavori pittorici di Leonardo, alcuni dei suoi codici originali e oltre cento disegni autografi, oltre che un cospicuo numero di opere d’arte – dipinti, disegni, manoscritti, sculture, codici, incunaboli e cinquecentine – provenienti dai maggiori Musei e Biblioteche del mondo e da collezioni private. Significativo il numero di dipinti di Leonardo: San Gerolamo della Pinacoteca Vaticana, Madonna Dreyfuss della National Gallery of Art di Washington, Scapiliata della Galleria Nazionale di Parma, Ritratto di musico dell’Ambrosiana. Particolarmente importante, poi, il prestito di ben tre dipinti dal Museo del Louvre: Belle Ferronière, Annunciazione, San Giovanni Battista.

Tags:
leonardo da vincipalazzo reale







A2A
A2A
i blog di affari
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.