A- A+
Milano
Lombardia, 399 dipendenti sanitari non vaccinati sono stati sospesi

Lombardia, 399 dipendenti sanitari non vaccinati sono stati sospesi

Regione Lombardia: sono 399 i dipendenti sanitari non vaccinati che lavorano nelle strutture pubbliche e che sono stati sospesi. Lo riporta Dire.  Il numero più alto si ha nella Asst di Mantova (47). Tra i più bassi quello dell'Ats di Milano (2). I dati sono stati diffusi dalla dg Welfare del Pirellone. Inizialmente erano stati presentati 1143 atti di accertamento. Le verifiche hanno portato, oltre alle 399 sospensioni, a 22 cambi di mansione e 465 riammissioni dopo l'avvenuta vaccinazione. Più di 100 pratiche sono ancora in itinere

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    dipendenti sanitarilombardiavaccino






    A2A
    A2A


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.