A- A+
Milano
Due milioni tra caviale e champagne. Spese folli dei consiglieri lombardi


Dei due milioni e 140 mila euro ottenuti dai consiglieri lombardi come rimborsi tra il 2008 e il 2011 due terzi sono stati spesi in cibo e in soli tre anni. E' quanto emerge dall'inchiesta che ha coinvolto i 64 consiglieri regionali della Lombardia.   Ristoranti stellati, ottimi vini, banchetti con centinaia di persone: l'accusa è di peculato.

Rischiano il rinvio a giudizio 31 consiglieri del Pdl, 23 della Lega, 5 del Pd, due dell’Udc e uno ciascuno di Sel, Idv e Partito dei pensionati. Tra le voci di spesa curiose spunta anche un'aspirina, ma in molti chi hanno ritenuto fosse corretto addebitare alla Regione, quindi a chi paga le tasse, costosi iPad, iPhone, televisori a cristalli liquidi e stampanti. Ma tutti, nessuno escluso, hanno concordato nel chiedere il rimborso di ciò che hanno mangiato, da soli o in compagnia. L’elenco delle ricevute fiscali è sterminato. 

LE RICEVUTE FISCALI Sulle pagine de Il Corriere della Sera si parla delle numerose ricevute fiscali finite al centro delle indagini. Lo scontrino dell’acquisto a 2 euro e 70 di un vasetto di Nutella ad agosto 2011 è finito nella nota spesa di Carlo Spreafico (Pd), così come la ricevuta di pagamento di 2.190,29 euro che ha saldato Gianmarco Quadrini, capogruppo dell’Udc, per caviale e pesce. Giuseppe Angelo Giammario (Pdl) si è fatto rimborsare 120 bottiglie di vino Refosco da 1.094 euro mentre il collega di partito Gianluca Rinaldin ha speso 265,5 euro per pasteggiare con due commensali sorseggiando Brunello di Montalcino. Ci sono poi la misera coppetta piccola di Giangiacomo Longoni (Lega) e i due banchetti per circa 250 persone pagati 5.000 euro in totale dal Pd il 18 e 19 settembre 2008 di cui è chiamato a giustificare l’allora capogruppo Carlo Porcari.

La Procura sottolinea come queste spese siano state 'anomale', 'eccessive' e 'inopportune'.
 

Tags:
lombardia






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.