A- A+
Milano

I consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle hanno annunciato di aver "restituito" alla Regione Lombardia l'ammontare di 100mila in seguito al pagamento del loro primo stipendio. Lo fa sapere una nota dello stesso Movimento. "Durante le campagna elettorale i candidati del Movimento 5 Stelle hanno preso un impegno preciso con i cittadini - spiega la nota - tratterranno 5mila euro lordi mensili e i rimborsi per le spese effettivamente sostenute, tutto il resto lo destineranno ad un fondo di sostegno per le piccole imprese della Lombardia. Solo da questo primo stipendio ricevuto, i 9 consiglieri 5 stelle gia' restituiranno una somma pari a 100 mila euro!". Sul sito web del consigliere Stefano Buffagni e' stata pubblicata la sua busta paga reale e quella cosiddetta "virtuale" che calcola uno stipendio mensile di 5mila euro al mese per lui e per gli altri consiglieri. On line sono stati anche pubblicati gli scontrini di bar e ristoranti dove il consigliere ha pranzato. "Ancor prima dell'insediamento - prosegue la nota - i consiglieri M5S avevano chiesto ai funzionari della Regione di indicare loro il modo concreto per effettuare questa "restituzione", ma evidentemente questa volonta' li ha colti di sorpresa. Nei giorni scorsi hanno quindi formalizzato la loro richiesta, nella speranza di ricevere finalmente una risposta chiara e definitiva". La nota spiega che finche' non sara' data dalla Regione la possibilita' concreta di restituirli, i fondi restituiti rimarranno depositati in conti correnti di Banca Etica, aperti apposta. "Ora aspettiamo di vedere se e quali consiglieri dei vari partiti faranno lo stesso - conclude la nota - terranno tutti i soldi per se' o si dimostreranno, non solo a parole, solidali con le piccole aziende lombarde che vivono un momento particolarmente difficile?".

Tags:
grilliniconsiglieri regionali







A2A
A2A
i blog di affari
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.