A- A+
Milano
Mario Mantovani perde la sua Arconate

Alla fine Mario Mantovani ha perso la sua Arconate. La lista civica locale, supportata dal Partito democratico, ha infatti sottratto per soli 150 voti il paese simbolo del potere dell'assessore alla Sanità lombarda. Il Comune di 6mila abitanti, in provincia di Milano, era stato amministrato da Mantovani per tre mandati e ora vedeva  candidata la nipote. La sconfitta arriva dopo le roventi polemiche scoppiate dopo la pubblicazione di un video in cui l'assessore aveva promesso posti di lavoro nella sanità lombarda.

"Siamo molto soddisfatti del risultato di Arconate", spiega ad Affaritaliani.it Eleonora Cimbro, deputata democratica, che si è spesa in prima persona per il successo della lista civica Cambiamo Arconate. "Il Pd a livello locale ha chiesto un voto per il cambiamento. La lista civica Cambiamo Arconate con il candidato sindaco Andrea Colombo ha potuto avvalersi del pieno appoggio del Partito Democratico che ha impegnato figure istituzionali come l'europarlamentare Panzeri, l'onorevole Laforgia e il coordinatore di zona Canio Trione in questa difficilissima battaglia elettorale per porre fine a quasi 20 anni di predominio di Mantovani. Il valore espresso dalla lista civica, sia nella cifra politica, sia nei componenti della lista unito all'impegno del Pd, ha permesso di conseguire questo storico risultato. Siamo convinti che sia un grande successo prima di tutto dei cittadini e per i cittadini di Arconate. Un in bocca al lupo al neosindaco Colombo e a tutta la sua squadra. La politica cambia verso e il suo verso è la buona politica".

 

Tags:
mantovaniarconate






A2A
A2A
i blog di affari
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro
PROGETTI PER LE SCUOLE, CONTRO LA MIOPIA, FONDI PER CONSUMATORI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.