A- A+
Milano
massimo moratti modificato 9

Un socio per un nuovo stadio. Questo il prossimo passo di Massimo Moratti per costruire l'Inter del futuro, un'Inter che sta gia' prendendo forma in campo nella speranza di tornare ai livelli del Triplete. Intervistato da "Tuttosport", il presidente nerazzurro chiarisce di non voler vendere la societa', "tutto nasce dal socio cinese che ha manifestato interesse per entrare. Poi ci sono stati altri abboccamenti in Europa e in Oriente. Ma la linea e' quella cinese, cerco un socio per costruire lo stadio, al 30, al 40%, io resto minimo con il 51. E' importante, piuttosto, che lo stadio sia qualcosa che appartenga alla societa' e non sia delegato a un esterno"

Moratti confessa che a volte ha anche pensato di lasciare l'Inter, "poi penso ai tifosi, alla fiducia che ripongono in me. E mi dico: non li posso fregare. Se non trovassi un socio per lo stadio? Lo faro' comunque. Mi piace moderno, ma non modernissimo. Che sia funzionale e che ricalchi lo stile della citta'. Mi hanno presentato una serie di progetti, uno mi intriga da pazzi". La legge sugli stadi sarebbe di aiuto, per un'Inter che punta a rilanciarsi. "E' evidente che abbiamo scelto un profilo piu' basso, bisogna gettare le basi per il futuro e armarsi di pazienza. Questa stagione e' di passaggio, anzi, di costruzione. E' necessario saper tenere, saper resistere alle tentazioni. Berlusconi ha comprato Balotelli? Vuole bene al Milan ma e' il primo a sapere che nel calcio bisogna darsi una calmata. Pero' se c'e' un'elezione all'anno, lui un campione all'anno lo compra. E' una scusa per divertirsi".

Tags:
massimo moratti






A2A
A2A
i blog di affari
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano
Frutta secca: benefici e quando mangiarla
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.