A- A+
Milano
McDonald's, hacker nel sistema informatico: identificati sei minorenni

Il compartimento di Polizia postale e delle comunicazioni per la Lombardia ha eseguito quattro perquisizioni domiciliari e informatiche disposte dalla Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Milano a conclusione delle indagini che hanno portato a identificare sei minorenni ritenuti autori dell'accesso abusivo nei sistemi informatici, amministrativi e commerciali di McDonald's Italia, con sede a Milano, avvenuto nell'aprile del 2014 e a seguito del quale sarebbero stati sottratti dei dati interni.

L'operazione di polizia ha permesso di individuare alcuni componenti ritenuti parte del gruppo hacker 'Second Logich Hackers' che aveva poi rivendicato in rete l'intrusione attraverso comunicati su varie piattaforme social utilizzando l'hashtag #opmcdonald.

A seguito dell'intervento sono stati sequestrati alcuni dispositivi informatici in cui erano installati programmi ritenuti destinati alle attività di 'hacking' il cui utilizzo consente di carpire dati personali e aziendali, di accedere abusivamente a profili personali su social network, a caselle di posta elettronica, a database e siti web nonché di sottrarre l'identità digitale delle vittime. Sono stati sequestrati dati per un totale di circa 4 Terabyte tra hardisk, cd-rom, pendrive e dati custoditi in servizi cloud.

Tags:
mcdonald'spolizia postalehacker







A2A
A2A
i blog di affari
"Unite civilmente, se una delle due morisse a chi va l'eredità?"
di Avv. Violante Di Falco *
De Donno, eroe della medicina democratica che non piaceva ai potenti D. FUSARO
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.