A- A+
Milano
Melegnano celebra il panettone con una "sfida" tra produttori locali
panettone

E' il simbolo della milanesità a tavola, un dolce indissolubilmente legato alle feste: anche Melegnano celebra il panettone. Natale è lontano ma l'occasione è di quelle che più festive non si può: giovedì 2 aprile, all'interno del ricchissimo calendario di iniziative per la 452esima edizione della Fiera del Perdono, via Matteotti ospiterà un concorso tra produttori locali che si sfideranno nella realizzazione della prelibatezza dolciaria lombarda in versione "Made in south Milan", come recita il manifesto di presentazione. Una iniziativa curata da Confcommercio imprese per l'Italia e dall'associazione territoriale di Melegnano in collaborazione con l'Amministrazione comunale. E nella sfida a vincere sarà sicuramente il palato del pubblico che assisterà. Il calendario completo  delle iniziative legate alla Fiera del Perdono è consultabile dal sito www.comune.melegnano.mi.it.
 

Tags:
melegnanopanettonefiera del perdonoconfcommercio







A2A
A2A
i blog di affari
Luoghi dell’anima: le “piccole case” di Bruno Messina
di Mariangela Turchiarulo
FSBA: ANNULLATE LE SENTENZE DEL TAR DEL LAZIO
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.