A- A+
Milano
Il procuratore rassicura: "Terrorismo, nessuna emergenza"

"Non c'e' nessuna emergenza a Milano. Non succedera' niente domani e neanche dopodomani". Cosi' il procuratore di Milano Maurizio Romanelli, che guida il pool anti terrorismo, ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano conto della riunione nel suo ufficio cui hanno partecipato i magistrati e investigatori impegnati nella lotta al terrorismo, anche islamico. Romanelli ha precisato che questa riunione era gia' stata fissata "il 7 gennaio", prima dell'eccidio di Charlie Hebdo. Il procuratore ha aggiunto che, durante il confronto, si e' fatto "il punto delle indagini".

Tags:
milanosicurezzacharlie hebdo







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.