A- A+
Milano
"Miss Universo" svedese sequestrata e violentata per mesi a Cinisello

Dalla Svezia con il sogno di Miss Universo all'incubo di mesi di botte e abusi sessuali in un condominio di Cinisello Balsamo. E' la terribile vicenda che ha avuto come protagonista una bellissima e solare 22enne che, dopo aver partecipato alla tappa svedese del concorso ha tentato fortuna nel mondo della moda meneghina. Incontrando sulla sua strada un uomo senza scrupoli che da settembre l'ha tenuta sotto sequestro. I carabinieri sono infine intervenuti sabato 21 sera richiamati dai vicini, allarmati dalle urla provenienti dall'appartamento. La donna che si è palesata alla vista dei militari era un pallido ricordo della "miss" di pochi mesi prima: dimagrita, trasandata, debole e in stato di shock

Il sequestratore è un 41enne, che aveva avvicinato la giovane in un bar fingendosi agente. Ottenuta la fiducia della ragazza, l'ha condotta nel proprio appartamento, mostrando il suo vero volto. L'ha picchiata, privata di cellulare e documenti, violentata. Infine, l'ha legata al letto. Da settembre a marzo, sino a quando la giovane ha trovato il coraggio di ribellarsi al suo carnefice e urlare per attirare l'attenzione dei vicini. Il 41enne era uscito dal carcere nel 2013: aveva stuprato e sequestrato una 25enne bielorussa. Si trova ora in carcere a Monza, mentre la 22enne è stata condotta in ospedale.

Tags:
miss universocinisello balsamoviolenza sessualeabusi







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.