A- A+
Milano
Mudec, Pisapia: "Identità più profonda e vera di Milano"

“Il Museo delle Culture nasce come spazio di libertà, di dialogo, di formazione globale. Un Museo che nasce in una Milano che ha dimostrato una capacità incredibile di aprirsi al mondo, non solo per gli affari e l’economia, ma anche e soprattutto per la cultura. Anzi, per le culture. In questo plurale c’è l’anima del Mudec. Il Museo delle Culture è un progetto milanese. Nasce dalla storia di Milano, dalla sua identità più profonda e più vera. Gli spazi sono quelli industriali dell’Ansaldo, che la città ha scelto da molti anni di dedicare alla cultura”. Lo afferma il sindaco di Milano Giuliano Pisapia in occasione dell’apertura del Museo delle Culture. “Il Mudec muove i primi passi con due grandi mostre, “Mondi a Milano” e “Africa”, ideate espressamente per Expo Milano 2015. “Africa è una esposizione straordinaria su un c ontinente chiave per il futuro del mondo. Una mostra dedicata all’arte di questo continente meraviglioso, in dialogo con l’arte europea. Il tema è in particolare quello della spiritualità africana, del modo di guardare alla vita, alla morte, alla natura. Un tema fondamentale –prosegue Pisapia-per Expo. “Mondi a Milano” è dedicata al modo con cui Milano ha raccontato le diverse culture non europee nel corso nelle Esposizioni Universali dell’Ottocento e nelle Biennali e Triennali del primo Novecento”. La governance del Museo, scaturita da una procedura ad evidenza pubblica, integra pubblico e privato: Comune di Milano e Sole 24 Ore Cultura ed è aperta alle Associazioni e a tutte le realtà che si occupano di cultura internazionale. Il Comune ha sottoscritto con l’Associazione Città Mondo una convenzione che apre le porte del Mudec alle comunità internazionali presenti a Milano. Saranno loro ad essere protagoniste nella programmazione dell’attività del Museo.”, conclude Pisapia.

Tags:
giuliano pisapiamudecmuseo delle culture







A2A
A2A
i blog di affari
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.