A- A+
Milano
Ncd, manifesto in tre punti verso la campagna elettorale di Milano

Essere alternativi al Pd senza tentennamenti, congresso per l’elezione dei vertici milanesi entro aprile, solidarietà al coordinatore per gli attacchi subiti da altri esponenti del partito. Sono i tre punti di un documento sottoscritto a maggioranza dai componenti del coordinamento cittadino di Nuovo Centro Destra che, nel merito, ha incassato il sostegno anche di larga parte di simpatizzanti e attivisti.

“Il documento che abbiamo condiviso – spiega il coordinatore cittadino del partito, Nicolò Mardegan, – è il nostro manifesto in vista della imminente campagna elettorale. A Milano Ncd si sente e vuole essere all’opposizione del Pd senza tentennamenti. Dopo le ultime vicende romane, c’è stanchezza per una linea politica troppo spesso subordinata agli ordini di Renzi. Siamo convinti che da qui si possa ripartire lavorando con tutte le forze di centro destra per costruire una vera alternativa al malgoverno della sinistra. Le firme rappresentano quelle persone che per NCd lavorano sul territorio ogni giorno”. Ecco il testo del documento con i punti condivisi dalla segreteria cittadina: “1. Ncd Milano è un partito all’opposizione della Giunta Pisapia e del Pd milanese senza se e senza ma e ne rappresenta un’alternativa politica. Gli iscritti a Ncd lavorano con tutte le forze di centrodestra per costruire insieme il progetto Milano 2016; 2. Ncd Milano chiede al Coordinamento regionale e nazionale di convocare e svolgere, entro il mese di aprile, il congresso cittadino di Milano per l’elezione del vertice e dei componenti il direttivo, così come richiesto dal suo portavoce e coordinatore, Nicolò Mardegan, già in diverse occasioni; 3. Ncd Milano esprime solidarietà al coordinatore cittadino per gli attacchi mediatici subiti negli ultimi giorni e ne condivide l’iniziativa politica volta a recuperare pienamente l’anima di centro destra del partito”.

I firmatari componenti della segreteria e consiglieri di zona: Federico Illuzzi, Marco Franco, Marta Di mauro, Giancluca Ferrando, Christian Cerqua, Tommaso Aru, Nicola Catalani, Alessandro Perini, Federico Pascoli, Roberto Gnisci, Claudia Ferrari, Edoardo Brunetti, Ettore Zaccaria, Christian Doria, Ilaria Amé, Anna Maria Ebreo, Elena Vittoria Manara, Valerio Bianchini, Georgeta Pipelea, Andrea Brugora, Alessandro Schiavi, Emiliano Monzani, Francesca De Nicolais, Alessandro Daverio, Massimo Piemonti, Antonio Davanzo, Nicola Natale, Francesco Migliarese, Bruno Calchera, Giovanna Invernizzi, Luca Bianchi, Renzo Lombardi, Alberto Tagliabue.

Tags:
nuovo centrodestranicolò mardegan







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.