A- A+
Milano
Il governo stoppa la Regione: "Vietato uccidere le nutrie"
nutria

Il governo ha impugnato la legge lombarda sul "contenimento" delle nutrie che ne prevede l'uccisione. La norma era stata approvata nei mesi scorsi dal Consiglio regionale della Lombardia. I rilievi di legittimita' costituzionale riguardano innanzitutto "l'istituzione di un tavolo provinciale di coordinamento che coinvolge anche le Prefetture", perche' "le Regioni non possono porre a carico di organi e amministrazioni dello Stato compiti e attribuzioni ulteriori rispetto a quelli individuati con legge statale". Ma e' stata impugnata anche la parte riguardante le metodologie di eradicazione, che prevedeva l'uso di armi comuni da sparo, da lancio individuali, la gassificazione controllata e l'utilizzo di trappole. Metodi che non garantiscono una selettivita' tale da "escludere con certezza l'abbattimento o la cattura anche di specie di fauna selvatica tutelate".

Tags:
nutriegovernoregione






A2A
A2A
i blog di affari
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro
PROGETTI PER LE SCUOLE, CONTRO LA MIOPIA, FONDI PER CONSUMATORI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.