A- A+
Milano

 

 

Oh Bej Oh Bej

BANNER

Ritorna dal 5 all'8 dicembre il più tradizionale e popolare degli appuntamenti della settimana di Sant'Ambrogio

la fiera degli Oh Bej! Oh Bej! che, da cinque secoli, anticipa le festività natalizie dei milanesi tra dolci, sorprese e curiosità di ogni tipo. A ospitare i 424 espositori il perimetro del Castello Sforzesco nel tratto compreso tra viale Gadio e piazza Castello. "Gli attuali 424 espositori premiano il percorso di riqualificazione avviato nel 2011: abbiamo voluto realizzare una fiera che fosse un fiore all'occhiello e un momento di attrazione turistica della nostra città, sia per la tipologia di merci esposte, sia per la qualitÖ nel pieno rispetto della storia e della tradizione degli Oh Bej! Oh Bej!. Ritroviamo, tra le sue fila, molti di quegli artigiani, rigattieri, artisti del rame e dell'ottone che nel tempo si erano allontanati ma che qui hanno la loro collocazione più naturale e suggestiva" ha detto l'assessore al Commercio, Attività produttive, Turismo, Marketing territoriale Franco D'Alfonso.

"In due anni - conclude l'assessore - abbiamo inaugurato un nuovo corso della fiera degli Oh Bej! Oh Bej!, garantendo ai cittadini e agli stessi commercianti un appuntamento lontano da ogni forma di abusivismo e di commercio illecito". Negli oltre 25.000 mq di esposizione intorno al Castello sono 424 gli espositori presenti, a fronte di oltre 800 domande di partecipazione pervenute. Sempre rigorosi i criteri di selezione per garantire al pubblico di ritrovare le autentiche atmosfere e i generi merceologici più rappresentativi della storica fiera. Circa due terzi degli espositori sono espressione della tradizione: ci sono infatti 58 rigattieri, 20 fioristi, 30 artigiani, 60 mestieranti, 22 venditori di stampe e libri, 8 maestri del ferro battuto, rame e ottone, 18 giocattolai, 23 rivenditori di dolci, oltre a 10 tradizionali venditori di caldarroste, 10 di "Firunatt", le tipiche castagne infilate affumicate, e 4 produttori di miele e affini.

Anche quest'anno l'Amministrazione ha previsto altre 90 postazioni di vendita (erano 70 nel 2012), presso il cavalcavia Bussa che collega la stazione di Porta Garibaldi con il quartiere Isola. Qui, infatti, trova sede la fiera "Alter Bej!" realizzata dagli operatori dell'Associazione "Altrimenti", che esporranno auto-produzioni artigianali, pezzi unici e di seconda mano oltre a creazioni artistiche, il tutto accompagnato dalle esibizioni di musicisti, giocolieri e artisti di strada. Gli orari della fiera degli Oh Bej! Oh Bej! sono dalle ore 8.30 alle ore 21.00.

Tags:
oh bej oh bejmilanonatale







A2A
A2A
i blog di affari
Due ori italiani a Tokyo 2020, ma “ex aequo” Tamberi (un po’) stonato
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Cassazione, trasferimenti immobiliari e crisi coniugali: la sentenza
Green pass, serve a poco se col vaccino posso comunque contagiare
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.