A- A+
Milano

A San Siro si gioca alle 15 Milan-Palermo e i tifosi potranno raggiungere lo stadio solo a piedi, in bici o con i mezzi pubblici, a meno che non provengano da fuori città. Dalle 10 alle 18, è infatti in programma la prima DomenicAspasso delle 8 previste nel 2013 dal Comune di Milano, con il divieto di circolazione per auto, moto e motorini. "Il pensiero va anche ai residenti della zona di San Siro, che ad ogni partita sono assediati dalle auto di chi va allo stadio". Così l'assessore comunale alla Mobilità, Piarfrancesco Maran, a margine di una seduta della commissione Trasporti a palazzo Marino, commenta la decisione dell'amministrazione di rendere la partita Milan-Palermo "car free", in occasione della DomenicaAspasso questo fine settimana. "Le domeniche a spasso sono una festa se il tempo è bello - ha aggiunto - speriamo che il clima ci dia una mano".

L'Assessorato alle Politiche sociali rinnova per i prossimi giorni l'allerta dei servizi per i senzatetto e per le persone in difficoltà. È infatti previsto un sensibile peggioramento delle condizioni meteo con temperature sotto lo zero di notte e nelle prime ore del mattino. Nelle scorse settimane sono state numerose le telefonate giunte al Centro Aiuto della Stazione Centrale per segnalare casi di senzatetto non ancora noti ai servizi del Comune. L'Amministrazione chiede ai cittadini di continuare a collaborare. I numeri da contattare sono: 02.884.47645 - 02.884.47646 - 02.884.47647, attivi tutti i giorni dalle ore 8.30 alle ore 23. "Dobbiamo mantenere alta l'attenzione sulle persone in difficoltà che ancora dormono per strada o in ricoveri di fortuna", spiega l'assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino. "Già da stanotte tornerà il freddo e la nostra preoccupazione è per chi ancora non si è rivolto ai nostri servizi per avere un aiuto. Chiediamo quindi ancora ai milanesi di segnalarci casi di senzatetto, che potrebbero non essere ancora noti ai nostri operatori, al fine di intervenire portando soccorso con le unità mobili e offrendo un posto letto e un pasto caldo".

L'Amministrazione comunale ospita attualmente nelle proprie strutture e in quelle della rete di enti ed associazioni partecipanti al piano per i senzatetto più di 2.500 persone, compresi alcuni dei migranti provenienti dall'emergenza nordafrica. Il Comune ha messo a disposizione 2.500 posti letto, suddivisi in 25 strutture, alcune già esistenti e potenziate (Casa Accoglienza di viale Ortles, dormitorio Fondazione Fratelli di San Francesco in via Saponaro) e altre individuate e allestite dal mese di dicembre utilizzando nuovi e più capienti edifici del Comune (ex scuole di via Mambretti e via Aldini), alcune rese disponibili da privati (ex discoteca della Sogemi in via Lombroso) e strutture impiegate in questa fase di maggiore richiesta (Centri anziani). In soli due anni i posti a disposizione sono stati raddoppiati passando dai 1.248 del 2011 ai 2.500 di quest'anno. È stato riaperto, dopo l'esperienza dell'anno scorso, anche il mezzanino del metrò della Stazione Centrale dove Comune, Croce Rossa, Associazione Linea Gialla, Misericordie e Medici sono presenti per assistere chi spesso giunge alla stazione in cerca di un riparo. Lo spazio è stato per la prima volta allestito con brandine e coperte per dare i senzatetto una accoglienza più dignitosa. Il Centro Aiuto della Stazione Centrale in via Ferrante Aporti 2, angolo viale Brianza è la porta di accesso ai servizi per i senzatetto. È aperto dalle ore 8.30 alle ore 24 tutti i giorni della settimana. Sono presenti operatori del Comune e delle Associazioni. Chi ha bisogno può andare direttamente al Centro. Dopo un primissimo colloquio conoscitivo e una breve verifica dello stato di salute si è indirizzati ai ricoveri dove è possibile anche avere un pasto caldo o essere ospitati nell'infermeria durante la giornata se ammalati. Questo succede nelle strutture più grandi come viale Ortles ma anche nella ex scuola di via Aldini dove è attivo un ambulatorio con una quarantina di posti gestiti da Medici Senza Frontiere. Fanno riferimento al Centro Aiuto della Stazione Centrale le unità mobili diurne e notturne attive con funzione anche di pronto intervento. In rete con il Centro Aiuto della Stazione anche il 118.

Tags:
gelodomenicasenzatetto







A2A
A2A
i blog di affari
Green Pass: l'umanità ha disperato bisogno di uomini come Fabrizio Masucci
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Matteo Pittaluga: l'aspetto mentale per diventare Social Media Manager
Dario Ciracì
il project financing collegato al partenariato pubblico privato (seconda parte


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.