A- A+
Milano


 

pedemontana

"Siamo in grado di andare avanti con i lavori fino a fine anno. Per il 2014 sarà necessario un ulteriore aumento di capitale o un rifinanziamento da parte dei soci e delle banche". E' quanto ha affermato, parlando della controllata Pedemontana, il presidente di MilanoSerravalle, Marzio Agnoloni, durante un incontro con i giornalisti nella sede di Assago della società. "Questa nuova operazione di ricapitalizzazione - ha sottolineato Agnoloni - permetterebbe di scollinare maggio 2014 e completare la tratta B1". Inoltre, "se tutte le caselle finanziarie vanno a posto ai primi di gennaio del prossimo anno apriremo la tratta A di Pedemontana che comprende anche lo svincolo di Lomazzo". Agnoloni ha infine spiegato: "Il grosso delle opere, come gallerie e ponti, sono state realizzate".

"Serravalle ha rispettato i patti, procedendo con gli aumenti di capitale di Tem e Pedemontana. I finanziamenti per ora sono stati sottoscritti solo da Serravalle, quello che è mancato sono i soci privati, prima di tutto Banca Intesa". Così, a margine del cda di MilanoSerravalle ad Assago, il presidente della società Marzio Agnoloni commenta il fatto che i soci privati, in particolare Banca Intesa, non abbiano ancora sottoscritto l'aumento di capitale di Pedemontana di 100 milioni di euro, condizione essenziale per il rinnovo del prestito ponte di 200 milioni euro. "Questo - ha aggiunto Agnoloni - è un segnale non bello da dare al mercato in questo momento di crisi e noi lo abbiamo fatto presente". Il presidente ha comunque comunicato che a breve ci sarà un incontro con Banca Intesa.

Tags:
pedemontanaagnoloniserravalle







A2A
A2A
i blog di affari
Luoghi dell’anima: le “piccole case” di Bruno Messina
di Mariangela Turchiarulo
FSBA: ANNULLATE LE SENTENZE DEL TAR DEL LAZIO
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.