A- A+
Milano
Piano "Lombardia per trasparenza". Taglio del 10% dei dirigenti

Le delibere approvate oggi, ha spiegato il presidente della Regione Roberto Maroni dopo la riunione dell'esecutivo, prevedono una riduzione entro il 31 dicembre del 10 per cento dei dirigenti nelle societa', con una relativa diminuzione dei costi del 5 per cento. Il rapporto fra spese per il personale e le spese correnti e' destinato a ridursi del 50 per cento. Si prevedono risparmi per "centinaia di migliaia di euro, fino a un milione", ha spiegato Maroni, che confluiranno in un Fondo presso Finlombarda dedicato al sostegno delle micro e piccole e medie imprese lombarde.

Si tratta di un piano che ha preso il nome di "Lombardia per la trasparenza", insieme a nuove direttive introdotte anche per Aler e al primo Piano regionale di prevenzione della corruzione, varato anche questo oggi: fra le misure che saranno adottate, la rotazione dei dirigenti e del personale in aree a rischio corruzione, regole sulle attivita' esterne e gli incarichi vietati al personale, tutele per i dipendenti che segnalano illeciti. Sono state inoltre approvate nuove disposizioni con il Piano annuale del Comitato Controlli, sugli appalti, sulle liste d'attesa per ricoveri e prestazioni ambulatoriali, su Asl e sistema sanitario regionale.

Tags:
lombardiadirignti







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.