A- A+
Milano
Pinocchio/Passeggiando al parco tra le bombe...

ASCOLTA LA RUBRICA "PINOCCHIO" OGNI GIORNO SU RADIO LOMBARDIA (100.3), IN ONDA ALLE 19.15 DURANTE IL PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO "PANE AL PANE" E IN REPLICA IL GIORNO DOPO ALLE 6.45

C’era una volta un Paese nel quale, nei parchi, si trovavano alberi, foglie, tanto verde, un missile, e ogni tanto qualche bomba a mano qua e là. Questo Paese è Milano, e la storiella che vado a raccontarvi oggi, pur non essendo edificante come al solito, risulta essere quasi comica perché porta al paradossale risultato che nei parchi milanesi, mentre si corre, o si gioca nell’erba, potrebbero spuntare ordigni interessanti. Per esempio, alla fine di ottobre dell’anno scorso, al Parco Lambro, ritrovarono un missile appoggiato al fusto di un albero. E non parliamo di un prodotto artigianale, fatto in casa. Assolutamente no: un missile vero e proprio, lungo più o meno 80 centimetri. Dopo il ritrovamento dissero che si trattava di un missile per provocare la pioggia, quindi di tipo agricolo. Altri invece parlarono di un trafugamento dai depositi della Nato. Insomma, mancava solo l’alieno ed eravamo al completo. Ora arriva un comunicato stampa di Alberto Proietti, consigliere di zona 2 a Milano che denuncia il ritrovamento di una bomba a mano al Parco Trotter. Leggiamo: “Fanno bene le forze dell'ordine e realizzare una bonifica accurata di tutto il parco scolastico trotter dopo il ritrovamento della seconda bomba a mano nel giro di 18 mesi ma sorge spontanea una domanda:considerato che questa seconda bomba a mano è stata ritrovata nello stesso identico posto di quella rinvenuta il 28 giugno 2013, siamo sicuri che a suo tempo siano state fatte tutte le indagini necessarie per verificare che non ci fossero altre bombe a mano all'interno del parco scolastico a neanche 5 metri di distanza dalla scuola materna?”. Una domanda inquietante per una storia che se non fosse seria, sarebbe anche abbastanza divertente.

Tags:
pinocchioparco trotterbomba







A2A
A2A
i blog di affari
Luoghi dell’anima: le “piccole case” di Bruno Messina
di Mariangela Turchiarulo
FSBA: ANNULLATE LE SENTENZE DEL TAR DEL LAZIO
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.