A- A+
Milano
Pinocchio/Un Paese per vecchi e per vecchie polemiche

ASCOLTA LA RUBRICA "PINOCCHIO" OGNI GIORNO SU RADIO LOMBARDIA (100.3), IN ONDA ALLE 19.15 DURANTE IL PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO "PANE AL PANE" E IN REPLICA IL GIORNO DOPO ALLE 6.45

C’era una volta un Paese che replicava se stesso mille e mille volte. Non è un Paese per vecchi, diceva il titolo di un film. Invece, questo, lo è. Assolutamente. Vecchi che ricordano sempre le stesse cose, sempre nella stessa maniera, sempre con le stesse polemiche. Qualche esempio. Ogni volta che c’è un sindaco, si dimentica tutto quello che è venuto prima. Così capita anche che il Corriere, con Giangiacomo Schiavi, debba ricordare a Pisapia che non è che prima di lui c’erano dei marziani (segnatamente Albertini e Moratti) e che qualche risultato che oggi lui incassa (Porta Garibaldi ed Expo, ad esempio), era al centro anche della loro azione amministrativa. Del resto vien da chiedersi quale sindaco non abbia come impostazione il lasciare qualcosa “alla città”. Qualcosa che lo ricordi. Ma si sa, il manierismo e il manicheismo sono brutte cose. E alla fine vengono a noia. Così come mi viene a noia, cordoglio per le vittime a parte, la discussione stucchevole sui migranti. Alzi la mano chi ha sentito qualcosa di nuovo: a destra c’è chi dice di affondare i barconi, a sinistra si dice “se ne occupi l’Europa”, il Papa prega, il Capo dello Stato dice fate presto e tutto va avanti alla stessa maniera, fino alla prossima volta. E dire che eravamo tutti affascinati dalla primavera araba: si è visto come è finita. A proposito di cose che si ripetono all’infinito, tra poco è il 25 aprile. Che è una data da ricordare sì, questa, all’infinito. Ma che tutti gli anni è sporcata dalle solite polemiche sulla Brigata Ebraica. Sono anni che faccio il giornalista e anni che devo scrivere la stessa roba. Chissà se questa volta questo benedetto Paese riesce a fare qualcosa di nuovo, e magari anche di positivo. Per esempio? Una celebrazione condivisa.

Tags:
pinocchiogiuliano pisapialetizia morattigabriele albertini25 aprile







A2A
A2A
i blog di affari
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.