A- A+
Milano

Domenica 22 dicembre, su decisione dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale, il grattacielo Pirelli, sede del Consiglio regionale lombardo, aprirà le porte ai cittadini, offrendo loro l’occasione di visitare la mostra “Momenti di Lombardia” e lo spazio Belvedere al 31esimo piano, con la sua eccezionale vista panoramica. Le visite guidate sono in programma dalle ore 10 alle ore 17, con l’ultimo ingresso utile da via Fabio Filzi 22 programmato per le ore 16.30. Di grande interesse è indubbiamente la mostra “Momenti di Lombardia”, aperta al pubblico nello Spazio Eventi al primo piano del Pirellone fino al 26 gennaio, che attraverso l’utilizzo di 173 immagini selezionate ripercorre la storia della nostra Regione dall’anno della fondazione dell’istituzione lombarda (1970) ad oggi. “La Mostra ripercorre gli oltre 40 anni dell’istituzione e, in particolare, del Consiglio regionale – spiega il presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo –. È’ il racconto di una storia, attraverso foto d’archivio e testi, che ha segnato la vita della Lombardia e si è intrecciata con i fatti salienti accaduti nel nostro territorio. L’apertura domenicale del Palazzo vuole rendere fruibile la mostra a tutti coloro che desiderano visitarla e va nella direzione di rendere il Pirellone autentica casa dei lombardi e sempre più ‘aperto’ ai cittadini”. Realizzata dal Consiglio regionale in collaborazione con Ansa, la mostra si snoda attraverso immagini e notizie che riassumono alcuni dei momenti più importanti in Lombardia dal 1970, anno di nascita della Regione, ad oggi. L’obiettivo è testimoniare come l’Istituzione abbia accompagnato lo sviluppo della società lombarda negli ultimi decenni. E’ un racconto originale che mette insieme, con un intreccio particolare, le cronache giornalistiche con le principali decisioni assunte, negli anni, dalla Regione. Info giorni e orari : www.consiglio.regione.lombardia.it o http://goo.gl/jFVJ0g

Tags:
pirellone







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, serve a poco se col vaccino posso comunque contagiare
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.