A- A+
Milano

"Mi sembra del tutto fuori luogo attaccare chi ha voluto ricordare la morte di Franca Rame come lei aveva chiesto, cantando ‘Bella Ciao’. Quando poi a farlo sono due consigliere che non erano nemmeno presenti al Flashmob organizzato dalla Provincia, risulta solo strumentale”. Con queste parole Diana De Marchi, vice capogruppo del Pd in consiglio provinciale, commenta le dichiarazioni di Roberta Capotosti e Barbara Calzavara, che l'hanno accusata di aver strumentalizzato il flash mob organizzato dalla Provincia contro la violenza sulle donne cantando "Bella Ciao".

“Il flash mob davanti alla Provincia – aggiunge De Marchi - è stato un momento molto sentito che ha raccolto centinaia di manifestanti contro la violenza alla donne e il femminicidio. La giornata è coincisa con la commemorazione di Franca Rame, donna che, lo ricordiamo, subì una terribile violenza nel 1973: uno stupro di gruppo. Ad alcune delle partecipanti è parso perciò più che naturale ricordare lei e il suo impegno contro la violenza, proprio con le parole di quella canzone, come lei aveva chiesto. Nessuna provocazione, nessuna strumentalizzazione, solo il ricordo di una donna che tanto ha fatto per le altre. Non capirlo ritengo sia solo frutto di superficiale pregiudizio”.

Diversa la posizione di Roberta Capotosti e Barbara Calzavara. “Una provocazione inutile e di cattivissimo gusto – ha commentato Roberta CAPOTOSTI, Vicepresidente di FDI – Centrodestra nazionale – ed irrispettosa per le centinaia di donne vittime di violenza domestica e non e di femminicidio che non hanno colore politico. La Consigliera De Marchi si deve vergognare per non aver saputo interpretare nel giusto modo l’iniziativa ed avere provato a strumentalizzarla in cambio di un po’ di visibilità personale”. “ La violenza sulle donne non ha e non deve avere colore politico. Spiace molto che un’iniziativa condivisa ed organizzata da maggioranza e opposizione del Consiglio Provinciale di Milano sia stata strumentalizzata dalle Consigliere di centrosinistra, intonando “Bella ciao” – ha dichiarato Barbara CALZAVARA, Consigliere PDL – ancora una volta si è persa un’ottima occasione di pacificazione soprattutto su un tema di così grande importanza ed attualità”.

Tags:
polemicaflash mobviolenzadonnebella ciao






A2A
A2A
i blog di affari
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano
Frutta secca: benefici e quando mangiarla
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.