A- A+
Milano
Expo, l'Unione europea ha scelto di affidarsi alla Pomilio Blumm
Pomilio Blumm

L'Unione europea ha scelto la Pomilio Blumm per Expo 2015. La firma di affidamento del prestigioso incarico, della durata di 18 mesi, e' avvenuta a Milano. La società abruzzese e' stata scelta a seguito di una procedura selettiva che ha visto partecipare le piu' importanti realta' europee del settore e sara' chiamata a gestire un budget molto consistente, che gia' per i 6 mesi dell'Expo prevede sei milioni di euro. Le attivita' dell'Ue nell'appuntamento di Milano saranno coordinate pertanto dall'agenzia che dovra' gestire complessivamente centinaia di eventi, con appuntamenti che vedranno coinvolte fino a 5 mila persone. Nello specifico la societa' si occupera' dell'organizzazione di eventi e logistica per l'Ue e della comunicazione correlata durante l'Esposizione Universale del 2015.

"E' una soddisfazione doppia quella di aver conquistato cosi' brillantemente la fiducia dell'Unione europea - commenta Franco Pomilio, presidente della Pomilio Blumm - per un evento come quello di Expo. Essere stati scelti rappresenta il riconoscimento al nostro costante impegno per crescere rivolto sia alla comunicazione istituzionale che alla evoluzione dei linguaggi che stiamo seguendo con particolare attenzione. Riteniamo indispensabile osservare da vicino il continuo cambiamento delle modalita' di comunicazione per rimanere all'avanguardia e anticipare in questo modo le tendenze".

Le attivita' dell'Ue nell'appuntamento di Milano saranno coordinate pertanto dall'agenzia che dovra' gestire complessivamente centinaia di eventi, con appuntamenti che vedranno coinvolte fino a 5 mila persone. Nello specifico la societa' si occupera' dell'organizzazione di eventi e logistica per l'Ue e della comunicazione correlata durante l'Esposizione Universale del 2015.

Tags:
pomilio blummunione europeaexpo







A2A
A2A
i blog di affari
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.