A- A+
Milano
Regione Lombardia, azzurri contro Maroni: "Pronti a tutto". Inside

di Fabio Massa

"Un’altra settimana è trascorsa senza che il presidente Maroni abbia compiuto alcun passo avanti nella direzione auspicata dal Gruppo di Forza Italia in Consiglio regionale di un rilancio dell’attività politica e amministrativa del governo di Regione Lombardia. Il Gruppo consiliare, in accordo col Presidente del Coordinamento regionale di Forza Italia, si riserva di metter in campo tutte le azioni politiche utili per l’auspicato cambio di marcia in Regione Lombardia anche alla luce della riforma del Titolo V". In questa nota, molto scarna, si registra tutto il malumore degli azzurri per il mancato rimpasto. E c'è già chi vocifera che sta per tornare d'attualità una sorta di "sciopero d'aula", come già paventato e non realizzato alcune settimane fa. Di certo, secondo rumors di Affaritaliani.it, c'è la posizione sempre più dura che sta prendendo Ncd all'interno della giunta. "Se cambiano assessori, è affar loro - fa sapere ad Affari una fonte che vuole rimanere anonima - Ma di certo è escluso che possano aggiungere assessori. In caso contrario noi protesteremo in modo vibrante".

@FabioAMassa

Tags:
regionelombardia







A2A
A2A
i blog di affari
Matteo Pittaluga: l'aspetto mentale per diventare Social Media Manager
Dario Ciracì
il project financing collegato al partenariato pubblico privato (seconda parte
Il mercato dei corsi fitness e le prospettive post-pandemia
Elena Vertignano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.