A- A+
Milano
Regione/Matrimonio Fi-Ncd in vista: verso soggetto unico in aula

“Accolgo con piacere la volontà di Alessandro Sorte e Luca Del Gobbo di dar vita a un soggetto unico in Regione che comprenda Nuovo Centro Destra e Forza Italia e che guardi al Partito Popolare europeo. Siamo uniti da valori e obiettivi comuni che ci vedono radicalmente opposti alla sinistra, oggi impegnata a nascondere la sua vera natura statalista, assistenzialista, ostile alla sussidiarietà”. Lo dichiara Nicolò Mardegan, coordinatore cittadino di Ncd. “Ci sono persone e dirigenti che in Regione Lombardia vogliono con orgoglio e determinazione dar vita a un soggetto che risponda alla richiesta dell’elettorato moderato che non si arrende al pensiero unico renziano. Stiamo lavorando su questo terreno comune con gli amici di Forza Italia, per un centro destra unito e vincente. Perché è chiaro a tutti che il centro destra non può essere rappresentato unicamente da Matteo Salvini. Speriamo – conclude - che il Veneto possa guardare con attenzione a quello che succede oggi al Governo della Lombardia".

Tags:
alessandro sorteluca del gobbonicolò mardeganregione lombardiaforza italianuovo centrodestra







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.