A- A+
Milano

di Fabio Massa

Finisce l'era di Domenico Ippolito in Aler, l'azienda lombarda per l'edilizia residenziale. Secondo quanto può riferire affaritaliani.it nel cda di oggi si sarebbe deciso l'avvicendamento tra la storica guida e Raffaele Tiscar, attuale direttore generale alla casa in Regione, che dovrebbe insediarsi il primo novembre con scadenza il 31 dicembre. Tiscar, secondo voci di corridoio, avrebbe però preteso la testa di Ippolito. Adesso quindi sorge un bel problema per Maroni&Co. Ippolito è infatti dirigente in Aler, assunto a tempo indeterminato. Come farà la Regione a rimuoverlo, come vuole Tiscar, senza violare la normativa? Ad ogni modo, l'arrivo di Tiscar muove le cose anche in Regione Lombardia, dove sarà vacante una direzione generale, e - a livello "politico" - inserisce un secondo dirigente di chiara osservanza formigoniana dopo il subcommissario Redaelli.

Ma non è finita qui, perché il cda di Aler, secondo quanto può riferire Affari, è stato particolarmente movimentato. Un problema molto grave verte anche sul finanziamento di 30 milioni di euro che l'assessorato alla Casa di Paola Bulbarelli ha "staccato" in favore di Aler per garantirne l'operatività e - ad esempio - "accendere" i riscaldamenti. Pare infatti che questo sia stato erogato solo a fronte di un piano di rientro in 18 mesi, con un tasso al 2 per cento, che il collegio commissariale deve elaborare e sottoporre ai sindaci. Il problema è che questo piano di rientro pare pura utopia, almeno alla fase attuale. Impossibile, per Aler, onorare a un ulteriore prestito di 30 milioni, visti i 250 milioni in mutui e finanziamenti già accesi. Potrebbe quindi verificarsi anche l'evenienza che Aler debba rifiutare i 30 milioni perché non in grado di restituirli in un anno e mezzo. Una catastrofe. Anche perché spegnere i termosifoni dopo averli accesi non è di certo uno scherzo, visto l'inverno che si avvicina.

@FabioAMassa

Tags:
alerippolito







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.