A- A+
Milano
Pisapia: "Salone del mobile, che aperitivo in vista di Expo"

Il Salone del mobile, presentato martedì 10 febbraio alla stampa, aprira' i battenti, il 14 aprile, un paio di settimane prima di Expo. E sara' una sorta di 'prova generale' dell'Esposizione Universale, portando in citta' oltre 300.000 visitatori provenienti da piu' di 160 Paesi, attratti da eventi, design, mostre. "A me piace molto il negroni. Ecco, il Salone del Mobile sara' un ottimo aperitivo prima di Expo", scherza il primo cittadino, che auspica che i sei mesi dell'Esposizione universale siano emozionanti come un 'fuori salone' ricco di eventi.

Con piu' di 2.000 espositori, un'area espositiva superiore ai 200.000 mq e migliaia di prodotti presentati al mercato in anteprima, il Salone del Mobile si conferma ogni anno la fiera di riferimento del settore a livello internazionale. Tanto che il sindaco Giuliano Pisapia e Roberto Snaidero, presidente del Salone del Mobile e di FederlegnoArredo, ribattezzano l'evento come il 'Salone mondiale del mobile'. Per Snaidero "il Salone sara' una prova generale per l'Expo, questo grande avvenimento che fa onore a Milano e all'Italia"

Tags:
salone del mobile






A2A
A2A
i blog di affari
Il federalismo per salvare la democrazia italiana
Di Ernesto Vergani
AIUTI PER I VOLONTARI, AUDIT ENERGIA, DONATORI SANGUE, INCENDI
Boschiero Cinzia
PENSIONI INTEGRATIVE EUROPEE, WELFARE, FONDI PER SCUOLA E MIGRANTI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.