A- A+
Milano
Scardina, il malore a causa di un brusco movimento del collo
Daniele Scardina

Scardina, il malore a causa di un brusco movimento del collo

Sono ancora critiche le condizioni del pugile Daniele Scardina, ricoverato all'Humanitas di Rozzano dopo il malore accusato il 28 febbraio alla palestra FitSquare di Buccinasco. "King Toretto" è stato sottoposto a intervento chirurgico e si trova in coma.

Il manager di Scardina: "Sta iniziando a reagire agli impulsi"

“Daniele sta iniziando a reagire agli impulsi, ha mosso la lingua e il braccio. Le sue condizioni sono stazionarie ma sono migliorate ogni singolo giorno da quando si trova in ospedale. Ha reagito agli impulsi indotti dai medici e il suo encefalogramma va sempre meglio”, ha dichiarato il manager Alessandro Cherchi.

La causa del malore di Scardina: un movimento brusco del collo

A mettere a rischio la vita del pugile è stato un movimento brusco del collo eseguito durante l'allenamento che ha portato alla rottura di due vene e al conseguente ematoma sottodurale al cervello.  “Una cosa che può capitare a chiunque”, ha affermato il manager. “L’intervento è in ogni caso riuscito. I chirurghi hanno asportato tutto il sangue ed è tutto pulito".

L'esperto: "Emorragie cerebrali causate da brusche accelerazioni o decelerazioni"

Nei giorni scorsi il coordinatore sanitario nazionale della Federazione pugilistica Mario Ireneo Sturla aveva commentato: “Nell’ambito di tutte le discipline sportive ci possono essere delle problematiche relative a concussioni cerebrali dovute ad accelerazioni e decelerazioni. Basta conoscere l’anatomia per sapere che sono presenti queste vene a ponte che in seguito ad accelerazioni o decelerazioni brusche possono avere delle torsioni producendo così quelli che vengono chiamati emorragie cerebrali o anche ematomi sottodurali”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
causa malorecome stascardinatoretto







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.