A- A+
Milano

Ritengo la proposta di D'Alfonso frutto di una rilettura molto affrettata e superficiale della storia, probabilmente causa di una insolazione estiva, soprattutto dopo che Milano è stata il fulcro di numerose manifestazioni per il 150esimo dell'Unità d'Italia, città che si appresta a ospitare l'Expo2015, con il brand 'Corso Vittorio Emanuele' stimato a ca. 3-5 miliardi di euro e che onora i gloriosi caduti delle 5 Giornate che hanno dato il loro contributo al Risorgimento nazionale.

Invito l'amico Franco D'Alfonso, nipote di uno storico parlamentare del Movimento Sociale Italiano, che ha dato tutta la vita per tenere alta la bandiera della Patria a rivedere questa proposta e a ritornare sui suoi passi.

Nel caso in cui ciò non avvenisse, lo sfido a duello all'alba in Corso Vittorio Emanuele alla presenza di media e stampa, invitandolo a scegliere l'arma che più gli aggrada, dai secchi d'acqua alle sciabole."

Tags:
d'alfonso







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.